1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

CONDIVIDI

 

ULTIMA GIORNATA A TOKYO

Ultima giornata giapponese per il team di Donnavventura che si sveglia coccolato dai candidi piumoni del Palace Hotel. Oggi è, infatti, ufficialmente l’ultimo giorno di spedizione e la squadra ha svariate attività in programma da concludere, prima di partire definitivamente per l’Italia. La giornata inizia con un sorriso e una grande colazione, dal salmone fresco, passando per uova strapazzate ai cereali con yogurt. Il team cerca di fare il punto delle riprese ancora da realizzare. Dopo la colazione, le ragazze si dirigono al diciannovesimo piano del Palace, dove ha sede la Club Lounge con terrazza: qui il team allestisce un bel tavolo per girare le scende dell’apertura della puntata speciale di Natale. Le ragazze si danno da fare e danno vita a un bellissimo tavolo natalizio imbandito con palline argentate, bicchieri, stelle di Natale, spumante e, ovviamente, panettone rigorosamente italiano, precisamente milanese! Concluse le riprese, la squadra si sposta in direzione dei giardini che antecedono il maestoso Palazzo Imperiale, con tanto di tazze e teiera per gustare un’ottima tisana Ricola. A Tokyo ormai è inverno e la temperatura è decisamente bassa; una calda tisana fa sempre bene e risolleva gli animi. Più tardi per il team si prospetta un’altra sorpresa: le responsabili marketing del Palace hanno, infatti, predisposto di dare la possibilità alle ragazze di entrare a contatto con la cucina locale e con il Japanese restaurant, un bel locale all’interno dell’hotel in stile totalmente tradizionale ed autentico, dove si gusta dell’ottimo cibo giapponese. La cucina giapponese è ormai globalmente conosciuta e apprezzata. Per gli italiani forse coincide esclusivamente con sushi, ramen e salsa teryaki, anche se, in realtà, è molto più varia e gli ingredienti sono molteplici. Ana ha la possibilità di entrare nelle cucine del ristorante e conoscere lo chef, il quale ha preparato per le ragazze il Bento Box, una sorta di contenitore cilindrico per il pranzo, diviso in tre o più livelli, utilizzato dai bimbi come merenda a scuola o dagli adulti come pranzo in ufficio. Il locale è affascinante, semplice ed essenziale, ma curato nei minimi dettagli. Il sole sta quasi per tramontare e lo skyline della capitale è ben visibile dalle vetrate in prossimità del tavolo delle Donnavventura. Uno spettacolo per gli occhi, ma anche per il gusto. Prima di poter iniziare ad assaporare queste prelibatezze giapponesi, il sommelier propone alle ragazze di iniziare il pranzo con del sake, un distillato di riso fermentato tipico giapponese. Il sommelier spiega al team la differenza tra i vari tipi, precisando quale sia meglio da degustare caldo e quale freddo. Tutto è pronto, le ragazze assaporano il distillato sorseggiandone un po’, per poi iniziare il pranzo, il quale propone un sashimi iniziale, sushi e prelibatezze varie come secondo step, per poi concludere con una rapa e un insieme di assaggini caldi. Il tutto, ovviamente, accompagnato dall’immancabile zuppa di miso e te verde. Concluso il pranzo il team ringrazia lo staff del Wadakura e si dirige nelle proprie stanze per concludere la giornata; l’orologio segna le cinque, ma stasera bisogna terminare tutti i lavori e ricontrollare quanto svolto fino ad ora, nonché, tasto dolente, fare i bagagli. Eh sì, tra agitazione, speranze ed entusiasmo, anche questa avventura, il giro del mondo di Donnnavventura, sta per giungere al termine.

Michela

 
Scroll