1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

CONDIVIDI

 

ABU DHABI

Il team oggi fatica a lasciare il morbido letto del Four Seasons ma una grande giornata è prevista per loro! Alle nove le ragazze si godono un’abbondante colazione nel ristorante principale dell’hotel. Il buffet è vario e invitante: c’è solo l’imbarazzo della scelta! Finito il primo pasto, il gruppo raggiunge la terrazza per farsi un tuffo nella piscina al settimo piano. Il clima afoso fa proprio venire voglia di rinfrescarsi in acqua. Chiara e Valentina sono le prime a tuffarsi. Intanto le altre ragazze si rilassano e si divertono giocando a biliardino. Dopo un caffè e una riunione nella hall le ragazze lasciano l’hotel per dirigersi in un famoso ristorante a pochi passi da lì. Si tratta di “Zuma”, locale fusion presente anche in altre sedi in giro per il mondo. Lo chef italiano Mario Fico riserva loro un’accoglienza in grande stile: tutto lo staff le saluta con un applauso. Dopo un cocktail di benvenuto a base di frutti esotici comincia il pranzo! I piatti sono particolari e ricercati e ricordano la cucina giapponese infatti vengono accompagnati da salsa di soia e wasabi. Ma il colpo di scena sono i dolci: presentati in maniera impeccabile e curati nei minimi dettagli. Le Donnavventura, però, hanno ancora molto da fare e bevuto un caffè si avviano verso l’hotel che le ospiterà per la notte: il Viceroy. L’albergo si trova all’interno del famoso circuito di Abu Dhabi e nella sua architettura slanciata e pulita riprende le linee della pista. Le ragazze fanno una passeggiata ammirando la struttura, gli interni bianchi decorati da qualche quadro colorato, le due piscine frequentate dai clienti e soprattutto la mini pasticceria vicina alla hall che lascia tutti incantati. Ma ora è tempo di lavorare per le ragazze che si dirigono nelle stanze per scaricare le fotografie e i video della giornata e per parlare dell’itinerario da programmare. La serata, invece, viene trascorsa in hotel dove per cena possono assaggiare diverse pietanze dal buffet internazionale del ristorante. Un’altra giornata giunge al termine, il team stanco ma soddisfatto si merita qualche ora di riposo per ripartire più carico che mai l’indomani.

Paola

 
Scroll