1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

CONDIVIDI

 

DA KRABI A KOH SAMUI

La deliziosa colazione del Ritz Carlton Reserve di Pulhay Bay attende la squadra prima della partenza! Il viaggio sarà lungo… oltre tre ore di macchina e due di traghetto, passando da una costa all’altra, raggiungendo il golfo della Thailandia e lasciando il mar delle Andamane. La destinazione è Koh Samui, un’isola situata nell’estremità sud occidentale del Golfo della Thailandia, 35 km a nord est della città costiera di Surat Thani. Dopo aver salutato Cristina e tutto lo staff dell’hotel, il team è pronto per partire… Valentina e Lorena alla guida del pick up di Donnavventura, seguono e talvolta precedono il van con a bordo le altre ragazze e il capo spedizione! Il tempo nuvoloso accompagna le ragazze per tutta la mattina, ma il paesaggio verde e le stradine sterrate incontrate lungo il percorso sono così affascinanti che le ragazze non resistono alla tentazione di testarle con il loro Mitsubishi Triton! E tra passaggi in mezzo alle palme e sulla terra fangosa arriva l’ora di pranzo. Oggi è un giorno speciale perché Sarisa, che le accompagna dal giorno del loro arrivo nella Thailandia del Sud, incontrerà dopo un anno la sua mamma proprio nella città dove è situato il porto: Don Sak. Sarisa è contenta ed emozionata e per l’occasione ha riservato un tavolo nel ristorante più grande di tutto il paese, Pa Ting (che letteralmente significa da Zia Ting). Nonostante questa località non sia turistica le ragazze hanno apprezzato il clima familiare che si respirava all’interno del locale e il contesto, così particolare e diverso da ciò che avevano incontrato fino ad ora: numerose case costruite sulle palafitte dalle quali gli uomini raggiungevano le barche ormeggiate sotto, per andare a pescare. E, visto il languorino delle ragazze, i camerieri non hanno fatto attendere, portando subito portate a base di pesce fresco cotto a vapore, verdure e la specialità del posto: polpa di granchio a vapore con verdure, superba! Ad un tratto ad allietare l’atmosfera del gruppo è arrivata anche Toy, la madre di Sarisa, con diverse borse contenenti regali per tutto il team: dolci fatti in casa, salse piccanti da accostare ai piatti e prodotti tipici. Inutile dire che le Donnavventura si sono commosse all’arrivo della donna, soprattutto Lorena, da poco mamma, che vedendo l’abbraccio tra madre e figlia non ha saputo trattenere qualche lacrima. Dopo il pranzo, le ragazze sono ripartite, caricando tutti i bagagli sul pick up e attendendo al porto l’ora esatta per imbarcarsi sul traghetto. Durante il viaggio hanno avuto la fortuna di incontrare un simpatico italiano con la sua famiglia, ormai residente a Koh Samui e felice di essersi trasferito, che ha raccontato al team la scelta di lasciare l’Italia per cercare un luogo dove la vita scorresse con ritmi più lenti e più sereni.
A bordo del Seatran Ferry, le ragazze hanno continuato a lavorare prendendo appunti sui propri diari di bordo, confrontandosi sulle varie mansioni e scattando qualche foto al paesaggio. Ma il percorso è ancora lungo, oggi è sabato e c’è molto traffico in città, quindi per arrivare in hotel ci andrà più del previsto! Lungo la strada le ragazze hanno intravisto diversi mercatini e locali colorati, chissà che in questi giorni di permanenza sull’isola non ci faranno un salto, nel frattempo il van si ferma: sono arrivate al Royal Muang Samui Villas, un bellissimo complesso costruito su una delle spiagge più belle e suggestive dell’isola. Il ragazzo incaricato le accompagna alle proprie camere, e sorpresa…. Ogni camera ha una vasca idromassaggio e una piscina privata accanto al terrazzo! Le ragazze restano sbalordite e non vedono l’ora di indossare il costume per tuffarsi nella propria piscina, ma purtroppo è tardi, sarà per domani! Una doccia veloce e subito a cena al Spice Zone, il ristorante dell’hotel affacciato sulla spiaggia, dove ad attendere il team oltre a Sarisa, c’erano il direttore della struttura e il responsabile della comunicazione, che resteranno con loro per tutta la serata.
Il cuoco di origine tedesca, ha preparato per le Donnavventura un menù speciale, rispettando la tradizione thai: ravioli di pesce con salsa agrodolce, calamari in tempura, gamberi con salsa di tamarindo e anacardi e una zuppa piuttosto piccante…ma c’era da aspettarselo visto il nome del locale! Per concludere in bellezza un buonissimo dolce a base di riso dolce con mango, accompagnato da gelato alla vaniglia con gocce di cioccolato e mandorle. Che bontà! E con un dolce sapore le ragazze tornano a lavoro, aspettando che arrivi l’ora di buttarsi sul soffice letto della loro stanza! Con Donnavventura i sogni si vivono di giorno, la notte è fatta per riposare!

Lorena

 
Scroll