1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

CONDIVIDI

 

ALLA SCOPERTA DI BANGKOK

Buongiorno ragazze, sveglia!.. Bangkok vi attende!
Sono le 8 e le ragazze sono già pronte per affrontare questa nuova giornata. Mentre Chiara, le due Valentina e Saveria sistemano e personalizzano il pick-up con i nuovi adesivi, Paola e Lorena si divertono a curiosare tra le sale e le stanze dell’hotel Ramada Plaza.
Pronte per partire, le ragazze salgono in macchina e si addentrano nella città per visitarla: tuk-tuk sfreccianti, pullman colorati, gente in bicicletta e bizzarre rotonde decorano il paesaggio.
Già dalle macchine è impossibile non notare la maestosa muraglia bianca che circonda uno dei luoghi più sacri di Bangkok: il palazzo reale.
Al tempio si accede dall’ingresso principale, dall’imponente “porta della vittoria meravigliosa”. Lo splendido complesso del Gran Palace sorge nel cuore di Bangkok e racchiude molti templi ed edifici decorati con stili architettonici differenti.
Le ragazze rimangono stupite dalla bellezza di questo posto: dappertutto si possono ammirare lamine d’oro, tegole luccicanti e immagini di buddha. Il pazzo è diviso in tre aree. All’interno del “Bot”, il santuario centrale, troneggia a 11 metri dal suolo il budda di smeraldo, la statua più venerata dai thailandesi. Infatti, a seguito di alcuni eventi miracolosi i thailandesi attribuiscono alla statua alcuni poteri divini e addirittura collegano alla stessa le sorti del loro paese.
La visita prosegue e tra un tempio e l’altro le ragazze si divertono a socializzare con la gente del posto e straniera: un simpatico venditore di ombrelli e una bellissima cinese che è in vacanza qui a Bangkok. L’aria che si respira in questa città differisce da ogni posto..sembra di essere in un altro mondo, qui la gente è sempre felice e super disponibile.
Successivamente la squadra si muove verso la parte sud del Palazzo Reale dove sorge il Wat Pho. Un tempio che Rama I fece costruire nel 1789, che custodisce il Buddha disteso, il più celebre della Tailandia: lunga 46 metri e alta 15 raffigura il sublime, con occhi chiusi e disteso sul fianco destro nel momento in cui viene liberato dal ciclo eterno della reincarnazione ed entra nel Nirvana. Una gigantesca scultura che lascia tutte senza parole.
Prima di entrare nel luogo di culto le ragazze hanno dovuto togliersi le scarpe e il cappello in segno di rispetto del luogo. Infatti, indossare un abbigliamento consono nei posti che si visita è una delle regole del turismo responsabile di cui loro sono portavoce.
Nel lato sinistro del tempio si susseguono più di 100 ciotole nere che i fedeli uno dopo l’altro riempiono con una monetina in segno di buon auspicio.
Terminata la visita al Gran Palace per le ragazze, è l’ora di pranzare: il pranzo è al Supatria River House dai sapori thailandesi! Pollo bollito, fritto, verdure cotte e riso abbondano sulla tavola e in men che non si dica le affamate Donnavventura divorano tutto!
Montate sul pick-up, ci si concede ancora qualche foto e giro per le bellezze di questa città.
Ma la giornata non è finita qui! Infatti Lorena annuncia al gruppo che oggi “si tornerà bambine” e che per la squadra è riservato un pomeriggio… colorato! Bob, all’interno del suo studio di ceramica, è pronto a svelare tutti i segreti del suo mestiere alle ragazze e impugnati i pennelli si concedono un pomeriggio rilassante all’insegna dell’arte!
Tutte si sbizzarriscono nel colorare la propria tazza e Saveria e Vale dimostrano di avere una dote innata! Saveria, molto creativa, dipinge un ritratto di Lorena con cappello geo annesso, Vale, la più brava, decora la sua tazza con grazia e delicatezza come se truccasse una delle sue clienti mentre le altre si divertono a realizzare disegni facili da implementare!
Mentre le ragazze si divertono, Bob scolpisce per le ragazze una tazza “Ricola”… un dolce ricordo che sicuramente porteranno a casa!
Purtroppo la spensieratezza dei colori e delle cere finisce presto ed è giunto il momento di tornare in hotel a lavorare.
Giusto due ore di tempo per lavarsi e sistemare il materiale che una deliziosa serata è pronta ad iniziare.
Destinazione “Pizza and the city”! Dopo un tipico pranzo thailandese, una buona pizza italiana è quel che ci vuole per soddisfare i palati delle nostre ragazze! Fiorentino Conte, manager del locale, riserva una deliziosa accoglienza e un ottimo menù regalandole una serata meravigliosa.
La serata non finisce qui! Le ragazze si concedono un giro nel quartiere più colorato della città: Soy Cowboy. Ragazzi, ballerine, luci colorare decorano il viale… tanto da sembrare dentro ad un parco di divertimenti!
Risate, balli e chiacchiere dominano la situazione.. anche se il giro notturno dura molto poco, infatti, si è fatto tardi e bisogna tornare in hotel. Domani le attende un’altra ricca giornata, è tempo di riposare!

Chiara

 
Scroll