1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

28/11/2018 - IL MIO COMPLEANNO IN GIAPPONE

Ebbene sì, questo è un giorno per me speciale ma la mia vita in realtà ha preso una piega unica da più di tre mesi a questa parte.
Tutto è iniziato a giugno al casting di Donnavventura a Milano e tutto è diventato un sogno ad occhi aperti. Alle selezioni di La Thuile quando il capo spedizione ha fatto il mio nome e ha detto “ quella sempre arrabbiata” (la mia corazza a volte mi fa sembrare di cattivo umore, anche se in realtà non lo sono), mi sono sciolta, sono scoppiata in un pianto di felicità perché stavo per prendere parte al programma che guardavo ogni domenica con i miei cugini, mentre eravamo a pranzo dalla nonna.
Ero stata scelta e non mi sembrava vero.
Il 24 agosto è arrivato in un baleno! Salutati i miei cani, le mie nonne, il mio fidanzato, sono partita verso Milano accompagnata dalla mia famiglia, per iniziare la mia avventura.
Venezia è volata, mi sono ritrovata in un pick up catapultata in Croazia e in seguito in un catamarano che prima di allora non sapevo nemmeno che forma avesse; pronti via si parte per la Grecia che ho visto sotto una luce totalmente diversa e ancora una volta si aprono gli occhi in un nuovo continente…è ora della Repubblica Domenicana e dei Caraibi, per poi ritrovarci nel bel mezzo della Candelaria a Bogotà.
Non pensavo di avere così tanta fortuna nella mia vita; ho girato mezzo mondo e ho conosciuto e ho imparato più di quanto l’università ti possa insegnare.
Mi sento fiera ed orgogliosa di me stessa cosa che prima non ero; non avevo abbastanza fiducia nella mia persona, sentivo che gli altri erano forse più capaci di me e invece grazie a quest’esperienza mi sono conosciuta davvero.
Scrivo questo reportage oggi, come ho detto prima, perché questo è un giorno speciale…oggi compio 23 anni e grazie al mio capo spedizione mi guardo intorno e sono in Giappone, GIAPPONEEEEEEEE lo sto urlando a squarciagola così se questo fosse un sogno mi sveglierei ma in realtà sono sveglia.
Ho avuto la possibilità di festeggiarlo a bordo del treno di lusso che costeggia le rive del fiume Nagara e finire tutto con una super cena di prodotti tipici giapponesi con la mia squadra.
Grazie a questa nuova famiglia che mi ha scelta, grazie per tutto quello che mi sta facendo vivere, grazie per avermi fatta diventare una donna.
Buon compleanno a me!
Da Takayama è tutto, buonanotte da una me più vecchietta.


Scroll