1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

CONDIVIDI

 

IN TRENO VERSO SANTA BARBARA

Buongiorno Venice Beach, buongiorno Santa Monica! Anche oggi un sole caldo splende sulla spiaggia dinnanzi al Cadillac Hotel, l’albergo storico che ha ospitato per ben cinque notti le Donnavventura, le quali, però, purtroppo oggi lo devono lasciare. Eh sì, oggi si preannuncia una bella tappa da percorrere, puntando a nord verso Santa Barbara, con un mezzo speciale ed insolito: il treno.
Il team si appresta dunque a caricare i bagagli sul van a disposizione per raggiungere la stazione di Los Angeles. Verso le nove e mezza ecco che le Donnavventura giungono davanti alla Union Station, un delle stazione più belle al mondo, espressione perfetta della Mission architettonica, con i suoi ornamenti e art déco. La stazione è perfettamente pulita e ordinata, utilizzata spesso, proprio grazie alla sua bellezza, per congressi, convegni o set di spot pubblicitari, serie televisive o film. Alle dieci in pacca, le ragazze si avviano al binario dieci, dal quale partirà il treno che le porterà direttamente a Santa Barbara.
Come dice Paola, il treno è ocean view, cioè con vista panoramica sull’oceano, costeggiando lungo il suo percorso proprio la costa pacifica. Per questo motivo è utilizzato non solo per esigenze lavorative, ma anche per turismo o piacere. Il treno è un Coast Starlight, che collega la città di Los Angeles a Seattle. E’ sicuramente curioso e insolito che delle Donnavventura, abituate alla guida dei loro pick-up, attraversino la California utilizzando un mezzo pubblico. Ma ogni tanto ci vuole: è sempre bene provare ed utilizzare i mezzi del luogo che si vista.
Il viaggio dura all’incirca due ore e mezza e la velocità media del treno è di circa 80 miglia all’ora: non esistono, negli Stati Uniti, dei treni ad alta velocità come in Europa, ma a long time, cioè mezzi che percorrono una tratta per più di 24 ore; d’altronde tutto qui è in larga scala. Come ricorda Valentina, le Donnavventura sono portavoce del turismo responsabile, che preferisce l’utilizzo di mezzi di trasporti pubblici ad altri. Il treno ha ben 13 vagoni, di cui 3 attrezzate per la notte e una alla ristorazione: qui, le ragazze assaggiano dei piatti molto buoni, preparati dallo Chef Josh. Ecco che il tempo vola e in poco il gruppo raggiunge la cittadina si S. Barbara, accompagnato da un sole splendente. Luminosa ed elegante località costiera, che si fregia del titolo di American Riviera e che conserva il fascino dell’antica colonia spagnola nell’architettura degli edifici e nei giardini. L’abitato si estende ancora oggi, conservando il nucleo della missione francescana, dalle pendici delle colline fino lungo il mare, correndo lungo la State Street, e giungendo al molo. Qui le ragazze curiosano, facendo un giro al tramonto, ammirando cormorani e gabbiani, nonché barche di pescatori colorate dalla luce rosea del sole che scompare sempre di più. Lo Stearns Wharf, il molo di legno andato distrutto in un incendio nel 1998 e ricostruito due anni dopo, è ricco di negozietti, ristorantini di pesce, caffè. Il sole è ormai scomparso del tutto e la giornata volge al termine per il team, che stanco dal viaggio, torna alla base, per scaricare il materiale e dare inizio al lavoro di post-produzione. Tutte al lavoro!

Michela

 
Scroll