1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

29/11/2018 - GIAPPONE, STO ARRIVANDO

Scrivo questo reportage direttamente dal boeing che mi sta portando in Giappone, la terra delle innovazioni dal mio punto di vista.
Come ho detto tante volte ormai, non ero mai stata fuori Europa per un viaggio, poi sono partita per Donnavventura e tutto questo è cambiato.
Ho collezionato timbri sul passaporto e visto posti da cartolina, ma mai e poi mai mi sarei sognata di andare nella terra del Sol Levante e ancor di più di concludere questa fantastica esperienza di quattro mesi in questo meraviglioso posto.
La vita è imprevedibile però e ancor di più lo è questa realtà che sto vivendo…
Dopo Bogotà siamo rientrati a casa per un paio di giorni, giusto il tempo per lavare il mio bagaglio, a cui, arrivati a questo punto, l’unica cosa che manca è la parola! Fare un cambio di vestiti per dire addio agli amati pantaloncini corti caraibici e dare il benvenuto alle giacche pesanti e nei tempi morti l’unica cosa che facevo era vedere immagini su Google di Tokyo, Nagoya, Kyoto, alcuni dei posti che avrò la fortuna di vedere.
Più cercavo e più ero incredula, sto andando incontro a una realtà completamente diversa dalla mia, abitudini diverse, tratti somatici delle persone distanti anni luce da quelli di noi europei, in aereo si sente già che nemmeno l’inglese servirà più, i giapponesi sono troppo forti.
Più cerco di crearmi aspettative e più non riesco, è un qualcosa che a parole non si può spiegare…Io il Giappone l’ho sempre visto come meta inarrivabile sia sotto il punto di vista economico, sia perché è davvero dall’altra parte del mondo, questa volta otto ore avanti di fuso orario ci separeranno dall’Italia, tant’è che lo avevo in mente per un ipotetico viaggio di nozze se mai mi sposassi…ma ora i piani cambiano.
Da novella viaggiatrice a soli 22 anni ci trascorrerò quasi un mese della mia vita…sorprendente davvero!
Non vedo l’ora di salire su uno dei treni più veloci al mondo, camminare su marciapiedi immensi e sentirmi una formica tra tanti, osservare gli edifici, respirare il clima natalizio di un paese che esploderà di luci e colori.
Sarà un’esperienza unica assaggiare il loro tè, mangiare il vero sushi che sarà sicuramente totalmente diverso da quello che sono abituata a mangiare a casa.
Sarà magico lo so e sono impaziente di viverlo.



Scroll