1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

29/11/2018 - MEDITAZIONE BUDDISTA

Da tempo volevo visitare un tempio buddista per praticare i riti e la meditazione e, finalmente, a Takayama abbiamo avuto l’onore di assistere alla recitazione del Sutra del Cuore con un monaco buddista nel Tempio di Zenno-ji.
Mi ricordo ancora la sensazione di stupore quando ci ha accolto aprendo le porte del tempio spostandole ai lati facendo così apparire, al centro, un’esplosione di colori, dominata dall’oro dell’altare al quale i monaci rivolgono le loro preghiere.
La meditazione fa riferimento a pratiche mentali che sviluppano calma per mezzo dell’attenzione concentrata sulla consapevolezza del corpo, sul respiro e tradizionalmente si pratica seduti.
Stando seduti è agevole concentrare la mente sul corpo, si mantiene la schiena dritta ma senza tensione, le gambe sono incrociate con i piedi rivolti verso l’alto, l’uno sulla gamba dell’altro; il viso deve essere leggermente inclinato verso il basso e le mani in grembo, con le palme in alto, l’una poggiata lievemente sull’altra, in modo che le punte dei pollici si tocchino.
Trovata la giusta posizione per arrivare al giusto equilibro bisogna prendersi tutto il tempo che ci vuole.
Meditare è stata un’esperienza davvero emozionante che ricorderò per sempre e, d’ora in poi, cercherò di rifarla più spesso.




Scroll