1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

06/12/2018 - CASTELLO DI GUYO

Arriviamo nella cittadina di Guyo, situata nella prefettura di Gifu; una cittadina molto particolare e caratteristica del Giappone Centrale e subito tra le sue vie iniziamo a scorgere i suoi famosi incontaminati corsi d’acqua, fonti di orgoglio per la qualità delle loro acque, pulite e potabili.
La città fu fondata nel sedicesimo secolo in seguito alla costruzione del castello di Haciman. Impossibile non vederlo! Alzando lo sguardo al cielo lo si può ammirare in tutta la sua immensa bellezza.
Tra il “foliage” colorato spicca questa struttura bianca e grigia con un’architettura incredibilmente elegante e caratteristica del Giappone.
Non vediamo l’ora di andarlo a vedere da vicino e subito arrivate saliamo in cima alla città. Camminando arriviamo in un angolo con una vista che non scorderò facilmente; il blu del cielo senza nuvole che ci accompagnava in quella giornata era in contrasto con le rosse foglie degli alberi, ed i colori neutri del castello rendevano un’immagine ai nostri occhi proprio da cartolina.
Incuriosita anche dai dintorni del castello, scovo una stele incisa, mi avvicino e riconosco immediatamente la preghiera del sutra del loto Nan Myoho Renge Kyo, considerato il più importante e completo insegnamento buddhista, della scuola buddista di Nichiren.
Il monaco giapponese Nichiren era rivoluzionario e progressista fu, infatti, il primo pensatore giapponese a dichiarare che le donne potessero ottenere l'illuminazione. E’ questo pensiero che mi ha spinto da qualche mese a studiare questa religione chi qui sono affascinata.
È stata una forte emozione per me trovare inaspettatamente un simbolo come questo, e ne sono davvero contenta.
Felice e soddisfatta scendo e riprendo, insieme alle mie compagne di viaggio la scoperta della città di Guyo Haciman.
Passeggiamo lungo le sue vie e notiamo subito nelle vetrine repliche alimentari di ogni tipo! Guyo Haciman è uno dei principali produttori di queste particolarità che vengono spesso utilizzate dai ristoranti per decorare le vetrine ed informare i passanti delle loro proposte con la replica dei loro piatti.
Incuriosite andiamo a vedere la loro realizzazione e dentro un negozio surreale troviamo: pesci, piatti di pasta, sushi, involtini, bicchieri di birra tutto realizzato con la cera colorata! Sembra davvero del cibo commestibile! Ovviamente una calamita a forma di nigiri come souvenir di ricordo non me la sono fatta scappare!


Scroll