AITRRICOLASHISEIDO1A CLASSE - ALVIERO MARTINITOURING CLUB ITALIANOBFGoodrichJEEPMASTERCARDESERCITO ITALIANO
 

Tel Aviv

Salutiamo Gerusalemme che tante emozioni ci ha regalato e dirigiamo verso Tel Aviv. Le due città distano una sessantina di chilometri circa, ma si prospettano molto diverse fra loro, non per nulla un detto recita: ad Haifa si lavora, a Gerusalemme si prega e a Tel Aviv ci si diverte… vedremo se è davvero così!
La carovana entra in città attraverso il ponte Petah-Tikva dell’architetto spagnolo Santiago Calatrava e prosegue sino a raggiungere il quartiere storico di Giaffa, in nucleo originario della città di Tel Aviv.
Caratteristica è la zona del porto, che per lungo tempo è stata trascurata e solo negli ultimi anni, con l’incremento del turismo, è stata riqualificata con l’apertura di caffè e ristoranti. Dal porto si sale verso la città vecchia, abbarbicata sulla collina. L’architettura è ormai diventata famigliare: scale, vicoli e case di pietra color ocra chiaro. I turisti non mancano, soprattutto oggi che è shabbat, giorno di festa, e nella piazzetta principale c’è una vistosa signora che balla e canta allegramente. Si tratta di una signora nigeriana in viaggio con un gruppo di amici; è allegra e ha un viso che trasmette gioia, balla perché ha voglia di ballare, inguainata nel suo abito viola e con in testa un grazioso cappellino di tulle.
Le ragazze del team si uniscono alla sua danza, prima di proseguire. Giaffa è una città antichissima, secondo la tradizione ebraica fu fondata da Jafet uno dei figli di Noè dopo il Diluvio, mentre Plinio il Vecchio le attribuisce una fondazione semidivina, ad opera di un figlio del dio dei venti Eolo, fatto sta che parliamo certamente di una città con oltre 3000 anni di storia. E’ stata per lungo tempo uno dei porti cruciali sul Mediterraneo, vivendo vicende e dominazioni alterne, sino ad arrivare ad un progressivo decadimento. Il suo stato di trascuratezza ha portato un gruppo di abitanti a voler fondare una nuova città e così, nel 1909 è nata Tel Aviv.

Chiara

 
Scroll