AITRRICOLASHISEIDO1A CLASSE - ALVIERO MARTINITOURING CLUB ITALIANOBFGoodrichJEEPMASTERCARDESERCITO ITALIANO
 

Tappa alle Isole Faroe

Oggi la sveglia è suonata prestissimo per le Donnavventura, alle 5.45! Dopo una veloce colazione si dirigono ai garage della Nave attendendo di sbarcare alle Isole Faroe. È ancora buio ed il paesaggio si fa suggestivo.

Dopo aver incontrato la propria guida, Elin, il team si sposta attraverso le strade che si snodano sull’isola, incrociando pale eoliche, laghetti, distese di prati incontaminati con cavalli e pecore pascolanti.

Ormai è arrivata l’alba, che conferisce al paesaggio un tocco ancora più affascinante. Attraversano diversi tunnel scavati nella roccia e così arrivano in diversi villaggi locali. I bambini sono in giro per le strade con le proprie cartelle e si intravedono i primi lavoratori che escono dalle proprie case.

Durante il percorso la guida organizza un piccolo breack e il team viene ospitato da un farmer che li fa accomodare in una tipica casetta della zona con vista sui fiordi e allevamenti di salmone. L’interno è interamente in legno ed il tetto è ricoperto da erba per isolare dall’esterno.

Le ragazze, mentre gustano prodotti tipici, vengono sorprese, di nuovo, dall’apparizione di un arcobaleno, proprio di fronte a loro.
Le più curiose hanno assaggiato il grasso di balena, l’agnello e l’aringa essiccati. Ad un tratto, uscite dalla casa, il team nota stupito una simpatica capretta sul tetto intenta a cibarsi.

E via di nuovo, pronte a vedere altri scorci delle Faroe. Le ragazze passano dal tipico paesino di Gàsadalur, notano altri allevamenti di salmone e si fermano davanti ad un laghetto pieno di paperelle.
L’ultima tappa per le ragazze è il porto di Thorschawn. E, dopo aver parcheggiato le proprie Jeep, seguono ed ascoltano la guida che mostra loro le differenze tra la vecchia e la nuova cittadina. Inoltre, le guida in zone nascoste per scorgere e godere di fantastici panorami facendogli notare anche la sede del parlamento.

Il tempo è volato ed il team deve tornare a malincuore all’imbarco. Qui però s’imbattono in una curiosa coppia di explorers i quali, spiegheranno loro, del proprio viaggio: partito dalla Norvegia per concludersi in Sud Africa.
La mattinata si è conclusa e le giovani reporter tornano al loro campo base mobile dove le attende un pomeriggio di lavoro.
La nave parte e dal ponte salutano questa terra sorprendente ed il suo faro.

Francesca.

 
Scroll