AITRRICOLASHISEIDO1A CLASSE - ALVIERO MARTINITOURING CLUB ITALIANOBFGoodrichJEEPMASTERCARDESERCITO ITALIANO
 

Da Mon a Copenaghen

Le ragazze di Donnavventura questa mattina si sono svegliate in questo posto magico, con aria pulita, fresca ed un mare selvaggio che da loro il buongiorno.

Si godono una sana colazione nel Residens Moen, arricchita dalle dolcissime tisane Ricola e qualche prugna della California. Un breve briefing e ricaricano i loro bagagli nelle jeep per una nuova stupenda meta, Copenaghen. Per arrivare in città dall’isoletta di Mon bisogna passare per un ponte affascinante che attraversa il mare e porta le ragazze di nuovo sulla terra ferma. Da lì a poco, passando per strade lunghissime e desolate, incontrano oltre a pecorelle, mucche e cavalli che pascolano in questi immensi spazi verdi, un campo con alberelli di Natale davvero carino.

In un’altra ora circa le ragazze arrivano a Copenaghen e questa sera alloggeranno nell’hotel più bello della città, l’hotel D’Angleterre.
Posano i loro bagagli, li sistemano nelle loro stanze e, come benvenuto, si lasciano coccolare dalla cucina stellata dell’hotel, pranzando proprio qui. Già dalle finestre del loro hotel appare questa macchia colorata del quartiere di Nyhavn, e il team non vede l’ora di ammirare da vicino questi particolari edifici nordici dai toni pastello.

Nel pomeriggio le ragazze fanno un breve giro in centro, si lasciano ingolosire dai churros, specialità non certo danese, ma indubbiamente sfiziosa. Passeggiano lungo il canale simbolo della città, pieno di ristoranti, pasticcerie e negozi di ogni tipo.

La serata però non finisce qui per le ragazze. Al loro rientro le raggiunge Camilla Ronchi, una veterana di Donnavventura.

Roberta.

 
Scroll