1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO
 

Da Carpignano Salentino a Gagliano del Capo

Dopo l’ultima colazione alla Casina Baronale Relais, il team lascia questo campo base per proseguire fino al tacco d’Italia, Santa Maria di Leuca.
Le spider viaggiano sulla costa per arrivare a destinazione, passando per Tricase sino ad arrivare al faro di Leuca, il secondo faro più alto d’ Italia dopo la Lanterna di Genova.
Arrivano al loro nuovo campo base, alla Scogliera del Gabbiano, complesso di ville, dove alloggeranno per la notte. Giusto il tempo di posare le valigie in casa e partono per la vicina Santa Maria di Leuca.
La squadra per l’ ora di pranzo si dirige alla spiaggia Blanc, luxury beach club, per gustarsi delle frise, classico piatto pugliese.
Dopo un pranzo leggero, le ragazze si dirigono verso la Marina di Leuca, per imbarcarsi ed esplorare questo tratto di costa caratterizzato da acque cristalline, dalle varie sfumature dell’ azzurro e del verde, e da grotte più o meno grandi.
La barca punta per prima cosa verso il Tacco d’ Italia, dove il mar Ionio e il mar Adriatico si incontrano, chiamato dagli antichi Romani “finibusterre”, cioè fine della Terra. L’ entusiasmo della squadra si nota appena passano vicino a questo tratto di costa.
L’ imbarcazione continua il suo tragitto portando la squadra a scoprire le grotte, tipiche di questo tratto di litorale, dove la più famosa è la Tre Porte proprio perché ha tre ingressi.
Le ragazze ammirano il paesaggio che le circonda, il sole è alto e la giornata prosegue in modo piacevole e divertente, tra tintarella e musica, stonando canzoni e ballando a bordo della loro barca.
Finalmente rientrano in porto e non potevano non farsi un giro tra i pescherecci della Marina, infatti qui l’ attività è più specializzata nella pesca di gamberetti, triglie e aragoste, dal momento che il mare che bagna Leuca è più profondo è quindi più difficoltoso nella pesca di sogliole e seppie.
La giornata prosegue serena. Le spider lasciano Santa Maria di Leuca, per dirigersi a bere un aperitivo in una location molto esclusivo.
Parcheggiate le auto, le ragazze arrivano a Gibò, locale che ha più di 25 terrazze affacciate sul mare, dove in cima al monte c’è una grotta millenaria, patrimonio dell’ Unesco, e ha vinto nel 2017 il primo premio come location più suggestiva d’ Italia.
La giornata è giunta al termine ed ora per le nostre ragazze di tornare al loro nuovo campo base.

Sijia Christina

 
Scroll