1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

22/11/2017 - Primo impatto con le Maldive

Le Maldive… tanto aspettate e tanto sognate da tutte noi, finalmente erano a poche ore di distanza. Non più mesi, non più giorni…ma ore.
Dopo risate, pianti, fotografie, smistamenti, audio-video, piscine, mare, safari, leoni, caldo, cammelli, dune di sabbia africane, finalmente arrivavamo in uno dei posti più esclusivi del mondo.
L’arrivo a Kuda Huraa è stato fantastico, tra mare cristallino e il benvenuto dei ragazzi dei resort ci sentivamo davvero fortunate. Le camere erano spettacolari! Overwater bellissimi con reti per sdraiarsi e guardare quanti squaletti passavano sotto… mi sentivo davvero al settimo cielo. Il Four Seasons è davvero un sogno.
Dopo quattro giorni non troppo belli, per quanto riguarda il meteo, era arrivato il momento di prendere un altro aereo… ma non uno qualsiasi, un idrovolante! Non vi ero mai salita e avevo l’adrenalina a mille, atterrare e decollare sull’acqua non è certo cosa da tutti i giorni! È stato super tranquillo ma altrettanto rumoroso! Pensavo si ballasse di più, ma non è stato così! Prima volta con l’idrovoltante da non dimenticare!
Quindi grazie DONNAVVENTURA, un’altra esperienza su cui tirare una riga nella mia lista delle cose da fare almeno una volta nella vita!
Thudufushi è molto bella ma molto diversa. Una piccolissima isola piena di italiani. Acqua cristallina e un sacco di attività bellissime da fare. Abbiamo provato a fare snorkeling e per la prima volta in vita mia ho visto uno squalo dal vivo!!! Avevo molta paura, ma ho cercato di godermi il momento fino alla fine! È stato bellissimo nuotare a pochi metri di distanza! Per non parlare della quantità di piccoli pesciolini colorati! La barriera corallina di Thudufushi è super!
Non avevo finito di ringraziare l’universo per questa meravigliosa opportunità che arriva una notizia: Donnavventura avrà un’isola tutta per sé. Un’isola privata alle Maldive? Tutta per noi? Datemi un pizzicotto e svegliatemi! Non ci potevo credere, l’isola è tanto piccola quanto meravigliosa. In cinque minuti fai il giro a piedi e l’acqua è la più bella che abbia mai visto al mondo. Sembra gelatina trasparente sulla tavolozza di colori di un pittore… azzurro acceso, verde smeraldo, blu scuro... wow! Non riesco a togliere lo sguardo!
Abbiamo fatto persino il bagno sotto la pioggia… eravamo talmente felici che non riuscivamo a smettere di sorridere. L’isola è proprio tutta per noi. La sabbia non è sabbia, è borotalco! Sembra di appoggiare i piedi davvero su un qualcosa di meravigliosamente morbido… zucchero a velo, farina… insomma avete capito.
Tornando di nuovo verso Thudufuhi ci siamo imbattuti in una manta. Caspita, non pensavo proprio fossero così grosse! Era enorme! Cinque metri di manta che danzava sott’acqua. Sembrava di vederla volare. Ora ho un nuovo sogno da realizzare: nuotare in mezzo alle mante giganti!!! Speriamo si avveri in questi giorni… altrimenti mi tocca ritornarci!
Finiti i nostri giorni nel meraviglioso Diamonds Resort di Thudufushi, ci aspetta un’altra isola… un altro atollo.
E’ la volta di Hurawali, nell’atollo di Laviani… 40 minuti di idrovolante e sei catapultato in un altro posto da sogno! Stanze overwater e tramonto spettacolare… posso chiedere di più?
Infine posso dire che il mio primo impatto con le Maldive è stato davvero unico!
Sicuramente ogni giorno sarà il più bello di tutti. Cerchiamo tutte insieme di goderci ogni istante…
Per ora da Hurawali è tutto, alla prossima!

Felicitas

Scroll