1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRETHIOPIAN AIRLINESTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

03/09/2017 - Arrivo a Milano

Ore 6,45. Non riesco più a dormire. Mi giro e rigiro nel letto senza tregua. Non vedo l’ora di alzarmi e cominciare questa giornata! Ne approfitto per meditare un quarto d’ora, seduta a gambe incrociate, nel mio giardino di casa, poi, mentre anche i miei genitori ormai si alzano, faccio colazione. La mamma mi accoglie con occhi luccicanti, il babbo finge indifferenza, ma il suo intenso sguardo tradisce la sua gioia e commozione. E’ arrivato il giorno della mia partenza! Li saluto, li abbraccio, infine li bacio. Prendo in braccio il mio cagnolino, lo stringo forte e volo in macchina, leggera come una piuma e scalpitante come una bambina. Parto con il pick-up Donnavventura e imbocco l’autostrada A14: direzione Milano.
Il viaggio in macchina da sola mi permette di concentrarmi, rilassarmi e a prepararmi alla vera avventura. E mentre guido, penso a quanta voglia ho di partire e di non tornare più.
Senza nemmeno accorgermene, arrivo a Milano.
Sono le 14,00 e ormai è tempo di andare in redazione e ritrovarmi di nuovo con tutto il gruppo di Donnavventura. Finalmente rivedo tutte le ragazze e tra abbracci e gioia condivisa, arriva anche il momento del primo briefing. Comincia lo smistamento dei bagagli, insieme all’attrezzatura e ai rispettivi computer. Passa poco tempo e mi rimetto alla guida del pick-up, questa volta la direzione è il Nu Hotel di Milano.
Ana è lì che ci aspetta insieme ad Arianna, le salutiamo ed ci dirigiamo tutte insieme verso la reception per la consegna dei passaporti e l’assegnazione delle camere. Staremo qui solo due notti.
Giusto il tempo di sistemare i bagagli in camera che siamo di nuovo in movimento, stavolta verso “La Masseria”, dove riusciamo finalmente a rilassarci. Per fortuna arriva il momento di andare a dormire e posso concedermi di sprofondare nel caldo e meritato letto.

Scroll