1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRETHIOPIAN AIRLINESTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

04/09/2017 - Preparativi pre-partenza

Ore 6.45 suona la sveglia!! L’ultima sveglia data dai nostri cellulari. Da oggi/domani ci sarà ritirato un organo vitale, ma sopravviveremo sicuramente.
Colazione nel meraviglioso rooftop dell’hotel, che, tra le mille delizie dolci e salate, proponeva nel buffet niente poco di meno che… il Sushi! Si, potete benissimo immaginare le nostre facce. Vi confesso che nessuna di noi ha avuto il coraggio di assaggiarlo, almeno per oggi. Non vi nascondo che io comunque un pensierino l’ho fatto, magari domani ne sarò più convinta.
Dopo colazione prendiamo zaini, marsupi e porta brace e si parte alla volta di Malpensa, non per prendere ancora il volo, ma per girare delle scene all’interno dell’aeroporto. La gente ci guarda stranita ed a volte ci chiedono qualche fotografia, non capendo per lo più cosa ci facciano 8 ragazze vestite all’Indiana Jones.
In tarda mattinata, dopo aver finito lì, ci siamo dirette verso il centro di Milano, con esattezza in piazza Gae Aulenti, per fare gli ultimi test con i medici del CDI. Ma prima è l’ora del pranzo, e quale posto migliore se non l’ultimo piano di Eataly? Tartare di ricciola su spuma di pomodoro M E G A G A L A T T I C A e subito si corre al centro medico dove i medici appunto del CDI ci hanno esposto i problemi che potremmo riscontrare in viaggio come per esempio, problemi di pressioni legati all’altitudine di città come Nairobi e Addis Abeba, problemi di malattie quali la febbre gialla (vaccino fortunatamente già fatto che ha implicato un blocco muscolare della mia spalla per due giorni) e malaria ed infine consigli su quali tipologie di cibo mangiare per evitare di appesantirci e per essere sempre idratate.
Mi è stato fatto un test per la pressione sotto affaticamento mentre pedalavo una cyclette e pensare che io volevo fare esercizi in camera con Chiara prima di andare a dormire ..ahahah. Tutto sommato la dottoressa ha affermato che andava tutto bene!
Prima del rientro in hotel, per continuare il giro gourmet, ci siamo presi una buonissima granita in un bar chiamato “Il Siciliano”: gelsi e panna! Non potrei dirlo ma poteva davvero fare concorrenza alle granite più buone della costa catanese.
Con lo stomaco pieno e soddisfatto, rientriamo in hotel per prepararci all’aperitivo con le ragazze della redazione, le Donnavventura rimaste superstiti degli anni passati, alcuni sponsor ed il direttore di Rete 4. Sushi stra buono, alternato da piacevoli chiacchierate. Davvero un bellissimo aperitivo. Alle 20.30 già è tutto finito e ci ritiriamo nelle nostre stanze per fare scarico e pulito delle foto, sistemare i borsoni, docce e tutto. Poi nanna.

Scroll