1A CLASSE - ALVIERO MARTINIRICOLARTL 102.5HOTELPLANMITSUBISHISHISEIDOAITRTOURING CLUB ITALIANOESERCITO ITALIANO

CONDIVIDI

16/10/2016 - SINGAPORE

Sull’estrema punta a sud della Malesia, ecco si scorge la città si Singapore. Maestosa, scintillante e cosmopolita, è il quarto centro finanziario più importante del mondo, e posso assicurare che si nota subito, appena scesi dall’aereo.
Parte da qui la nostra scoperta della città: un polmone verde che non ha perso il suo profilo all’avanguardia. Tant’è che negli ultimi anni Singapore è passata da essere città-giardino a citta nel giardino, grazie a grandi progetti come Gardens by the Bay e Orchid Garden.
Quello che mi è particolarmente rimasto nel cuore è proprio il più grande giardino botanico della città, con più di 100 ettari e oltre 200 mila piante: Gardens by the Bay. Il pezzo forte sono i conosciutissimi Super Trees, questi veri e propri giardini verticali che arrivano a 50 m da terra. Sono 18 alberi auto sostenibili che hanno la capacità di assorbire e dispendere energia, luce e acqua a tutto il resto del giardino, senza costi e sprechi. Alcuni di essi ospitano dei ristoranti e aree relax nella terrazza più in alto.
Proprio da qui, abbiamo avuto l’onore di assistere ad uno spettacolo di luci che ha fatto emozionare grandi e piccoli, tutte con il naso all’insù spostavamo l’attenzione da un tree all’altro a ritmo di musica.
E sempre a ritmo di musica non potevamo non frequentare la zona più cool di Singapore, Clark Quay, punto d’ incontro dei giovani di tutta la zona, che offre locali, pub e attrazioni, uniti al romanticismo del fiume e ai colori del tramonto.
Singapore ne ha proprio per tutti i gusti ed età, ma una cosa che piace proprio a tutti è sicuramente l’Infinity Pool a Marina Bay: la piscina a sfioro più grande al mondo. Prendendosi una giornata di relax, dai suoi 200 m d’altezza si può scorgere lo skyline mozzafiato della città, e noi abbiamo approfittato di fare una bella nuotata ad alta quota.
Ma non è l’unica esperienza ad alta quota che abbiamo fatto, ebbene anche la ruota panoramica è un altro grande record che detiene Singapore, la più alta di tutta l’Asia.
Da lì ci siamo goduti un tramonto dai colori caldi e brillanti che, accompagnata dalla musica, ci ha coccolati e emozionati dall’inizio alla fine.
Sono sicura che Singapore mi rimarrà nel cuore, non solo per la città in sé, ma anche per come siamo riusciti a viverla.

VALENTINA

Scroll